Sempre più ITALIA LOWCOST con… “UNA VITA LOW-COST”

Sempre più italiani approcciano il mondo del low cost, del resto oramai si può tranquillamente dire, a pieni polmoni e a gran voce che… IL LOW COST è UNO STILE DI VITA.

Insomma il “Bel Paese“, è sempre più un‘ITALIA LOW COST.

Ma a questo punto, come è normale che sia, da fautore della Vita Low Cost mi domando: “Non è che per molti stia diventando quasi un modo a cui attingere per apparire e distinguersi, o addirittura una fonte di business?“.

La paura c’è!

Del resto i “manuali” ibridi si contano ogni giorno di più, ma il problema più grosso è che sono volumi o libri con mille input, ma ZERO VISSUTO.

Dopo un po’ annoiano e restano lì a raccogliere polvere…

L’UNICA VERA FUNZIONE LOW COST CHE HANNO VERAMENTE.

Una vita low cost, non deve nascere grazie a un manuale, ma deve nascere da una voglia dentro, da un io-low-cost, e deve nascere non per apparire, ma per fare di necessità virtù…

Inoltre, come ho scoperto nella mia esperienza e riportato poi nel libro “UNAVITALOWCOST”, questo stile è sinonimo di ironia… sì perchè vivendo low cost ci si diverte, si fanno nuove esperienze amicizie e la rinuncia iniziale, a beni che poi si rivelano superficiali, lascia spazio a un: risparmio = guadagno = permettersi di più rispetto a prima.

Come riassunto nel servizio del TG5 dedicato appunto a: UNAVITALOWCOST

– guarda il video –

Insomma da fautore, ed essendo di parte non posso che consigliare il low cost e la lettura del mio “Unavitalowcost” per approcciare questo mondo in maniera piacevole – ironica, ma soprattutto per esserne attratti.

Dite che ne dite?

Si invita al COMMENTO E al SUGGERIMENTO su tutto ciò che è low cost.

Questo e tanto altro nel libro “Una vita low cost” – ACQUISTALO ORA

Annunci

Fish & Chips

“Certo di matrimoni durante un 365gg annuale ce ne sono tanti, ma il 2011 vedrà un rito d’unione speciale, talmente speciale che in Italia andrà in onda (quasi) a reti unificate… Chissà se alla domanda: -Lo volete?- ; abbonati RAI e non solo risponderebbero: -Sì lo vogliamo!-

GUARDA POST CORRELATI:

Re

Vignette Costume

Amore

MagnaccioSatirico

semiFINALI

“La Champions si avvicina alla finale, Barcellona & Manchester sembrano le candidate più papabili e il Mourinho pensiero aleggia nell’aria… Chiamalo pirla?”

GUARDA POST CORRELATI:

Vignette Sportive

Inter

Calcio

MagnaccioSatirico

Bravi Ragazzi

“Le nuove generazioni si mostrano con la loro povertà di intenti, ed ecceso di azioni

GUARDA POST CORRELATI:

Miei Spettacoli

Blog Satira

Vignette Satiriche

MagnaccioSatirico

Battute Satiriche 26/04/2011

‘Libero’: Bechis, furto nella notte in redazione, rubato computer. Il ladro si pente e restituisce il PC… Mai letto così tante cazzate!

Caso Ruby: Emilio Fede, servirebbe psichiatra per Minetti e suo avvocato. Più che un’orgia, ormai è una rissa reale!

Giustizia: Moratti, io incompatibile con Lassini. Diciamo: “INCOMPATIBILE” e tanto basta!

Giustizia: Lega, non ci piace livello di scontro raggiunto. Nulla da dire, loro sanno fare molto meglio…

Napoli: la madre di Maradona jr candidata al Comune per la Dc… E questa come cazzo fai a commentarla o scriverci una battuta?!? Non sarebbero mai all’altezza della notizia… “chapeau”!

Cuba, Fidel lascia il partito. Anche lui entra nei: “responsabili per l’Italia”?.

Vescovi sul film di Moretti: Habemus Papam? Opera complessa ma superficiale. Insomma, rispecchia in pieno la Chiesa.

Da ‘casalinga disperata’ ai piatti preferiti, la Longoria si dà alla cucina… Come cambiano i tempi eh… Prima in cucina, si faceva dare e basta!

GUARDA POST CORRELATI:

Battute Satiriche

O’presepe

Papa

Sesso

RAZZIngher

“Nel periodo che avvicina la Chiesa alla beatificazione di Giovanni Paolo 23esimo e in prossimità del 25 aprile, i ROM invadono lo Stato di Santa Romana Chiesa… Due fatti che se accumunati fanno venire in mente una vecchia barzelletta su questi due Pontefici e la 2° Guerra Mondiale… Che fosse veramente solo una barzelletta?

GUARDA POST CORRELATI:

Papa

Chiesa

Vignette Umoristiche

MagnaccioSatirico

Scuole in ROSSO

C’è una linea molto sottile, direi una linea rossa, che unisce e divide il Ministro Gelmini & il Premier Silvio… Ed è una linea che si impronta sulla “scuola italiana” e sul dove sta andando e ancora di più in che modo ci sta andando…

GUARDA POST CORRELATI:

Vignette Sociale

Battute Satiriche

Bananas

MagnaccioSatirico