la terza

…e poi ti senti dire buon anno e che sia migliore di quello passato, ma se pensi che è solo un giorno come tanti, uno dopo l’altro, tutti imprigionati per gioco o meglio per business dietro numeri e date ottimamente studiate a tavolino, allora più che un buon anno ci basterebbe un “non effimero” buon giorno detto ogni mattina…

marcomengoli.it