Celebrity Bisturi

Celebrity Bisturi

Inutile chiedersi: “Ce n’era Bisogno?”.

Brigitte Nielsen, sottoposta a quattro interventi di chirurgia plastica.

Il tutto raccontato e approfondito da Elisabetta Gregoraci… Che di solito era abituata ad operare!

Una trasmissione ad alto tasso culturale che prone inedite chicche di gossip sulla vita della bionda showgirl danese, sui suoi matrimoni, sui suoi amori e divorzi, e che fornisce notizie utili e dati tecnici sul mondo della chirurgia estetica.

Ennesima dimostrazione che Dio Esiste!

La trasmissione propone la Nielsen sottoposta a: un lifting facciale, due liposuzioni e una riduzione del seno.

Ma dove andrà cotanta roba in eccesso? Be’ nulla andrà sprecato…

No, no!

Con la pelle verranno ricavati degli interni di una spider già acquistata da un suo sfegatato fan!

Con il grasso in eccesso, una bella grigliata di fine trasmissione per festeggiare!

E con il seno in più?  Due tette di scorta nel caso la Nielsen ne abbia bisogno!

Insomma un vero e proprio reality show, che segue la star dal giorno in cui entra in clinica al momento della festa organizzata per festeggiare il successo delle operazioni.

…Appunto grigliata per tutti! 

Chiaramente il programma svela le ansie, i dubbi e le paure che precedono ogni intervento…

Della serie: “Sì ma chi paga?”.

Eh be’… “Meno male che Silvio c’è!“.

La trasmissione prevede anche il colpo di scena: Un tentativo di incursione di un paparazzo nella casa di cura, che vista la Nielsen in quelle condizioni si chiederà: “Ma chi è la sorella di Benjamin Button?”.

E ancora?

Be’… Le telecamere riprendono anche momenti drammatici della vita della Nielsen avvenuti nel corso delle settimane, come l’incidente, per fortuna senza gravi conseguenze, occorso a uno dei figli e la morte improvvisa del cagnolino Joker….

Inutile dire… Tutte casualità volute solamente dal Dio Auditel!

Insomma un programma da non perdere, anzi da registrare e da guardare di tanto in tanto.

Sì un motino per ricordarsi cosa bisogna assolutamente evitare di fare, nella vita!

Vedi alla voce: “Dignità!“.

Ma soprattutto…

L’ennesima conferma dataci dalla TV…

Siamo nell’era dell’APPARIRE, non dell’ESSERE.

Come tanti Benjamin Button…

Corpi belli e giovani, guidati da cervelli atrofizzati!

Pubblicità!

 

Annunci

Video Vignette Satiriche – Stage 1

Partita IVA vs SKY

Su un tale argomento non posso che sfoderare un pensiero…

Iva aumentata al 20% per SKY…

Veltroni e la sinistra accusano… Veltroni piange e dice: “Si colpiscono i tifosi delle squadre di calcio!”…

E l’Italia pallonara piange, piange e il PD porta il fazzoletto… Il conflitto di interessi…

Il Conflitto di interessi… L’unico argomento su cui la sinistra è veramente d’accordo!

Peccato che spunti un FUORIGIOCO… La Comunità Europea, un’adeguamento, concordato da Prodi…

E TAC… Ecco che tutta la sinistra scivola su una buccia… Pardon! Su una tessera di SKY!

E’ proprio vero la sinistra è già in campagna elettorale…

VUOLE ESSERE SICURA DI PERDERE DI NUOVO!

Provini…?!

Sono restio di solito sui provini.

Sarà che ne ho fatti tanti, forse molti, in realtà pochi?

Non lo so, ma ogni provino è sempre uno sforzo in più, sarà perchè prima non ti hanno preso e allora… Sarà perchè fanno di tutto per scoraggiarti e allora… Sarà che a volte più che un artista che deve essere valutato in  base alle sue qualità per poi essere eventualmente inserito in un cosntesto atto a fare cultura, ti fanno sentire come un semplice pezzo che andrà a comporre un puzzle?!

Comunque ultimamente ho fatto due provini per due importanti progetti, ed è stato come incontrare la notte e incontrare il giorno.

Il primo è stato il solito provino… Puzzle!

Il secondo è stato un provino, cioè una situazione degna di essere chiamata con quel nome!

Non è successo chissà cosa, ma, paradosso, è successo quello che dovrebbe sempre succedere in un provino… Essere trattato come un artista, valutato e considerato per questo, rispettato per il suo impegno e passione, e degnato del giusto riguardo.

Ora si dirà: “E a noi?”.

Non so così, sarà che ormai non pensavo più di poter fare un vero provino con veri “Addetti ai Lavori” e invece eccolo qua…

E a chi si chiede: “Come è andato?”.

Be’ quello è un’altro discorso!!!

Grazie